Il Mondo Granoro

Le Certificazioni

Granoro aderisce, per scelta e quindi su base volontaria, a vari standard internazionali, che riguardano sia la qualità della pasta e di tutti i prodotti Granoro, sia la sicurezza alimentare. Granoro è convinta che un sistema di monitoraggio continuo e controlli strutturati, che coinvolgono l’intera organizzazione della propria industria, siano il modo migliore per perseguire l’obiettivo di qualità totale, compresa la tutela e la salute dei lavoratori.

image

 

“Granoro produce con qualità certificata.”

Granoro aderisce, per scelta e quindi su base volontaria, a vari standard internazionali, che riguardano sia la qualità della pasta e di tutti i prodotti Granoro, sia la sicurezza alimentare. Granoro è convinta che un sistema di monitoraggio continuo e controlli strutturati, che coinvolgono l’intera organizzazione della propria industria, siano il modo migliore per perseguire l’obiettivo di qualità totale, compresa la tutela e la salute dei lavoratori.

Sensibile anche alle tematiche e problematiche di natura ambientale, Granoro ha adottato sistemi di autocontrollo per migliorare le proprie performance, anche in termini di risparmio energetico, nell’ottica della salvaguardia dell’ambiente.

 

4.1 La Certificazione del Metodo di Produzione Biologico

Il Pastificio Granoro ha adottato il sistema di controllo ICEA per la Certificazione del Metodo di Produzione Biologica ai sensi del Reg. CE 834/07 recepito a livello nazionale dal DM 18354 del 27/11/2009. Gli alimenti biologici sono molto importanti dal punto di vista della salute e sono prodotti e lavorati nel rispetto per l’ambiente. In agricoltura biologica non si utilizzano sostanze chimiche (concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere), nè Organismi Geneticamente Modificati (OGM). Il Pastificio Granoro la Certificazione del Metodo di produzione Biologica dimostra di rispettare tutti i requisiti nella produzione della sua pasta relativi a: • qualifica dei fornitori biologici (che devono dimostrare la certificazione di conformità al metodo di produzione biologico rilasciata dall’ente di riferimento); • controlli al ricevimento dei prodotti biologici (possibili attraverso i codici di controllo nelle etichette per i prodotti confezionati, indicazioni obbligatorie, certificati di lotto/partita); • separazione dei 2 cicli produttivi, biologico e convenzionale (cautela e prevenzione rispetto alle contaminazioni); • analisi presso laboratori SINAL che operano con metodi analitici a elevata sensibilità; • gestione delle non conformità (come si comporta l'operatore verso il proprio fornitore qualora la partita consegnata sia risultata positiva all’analisi).

4.2 La Certificazione ISO 14001:2004

Acquisire la Certificazione Ambientale ISO 14001:2004 per il Pastificio Granoro è scegliere ogni giorno di rispettare il territorio che lo ospita ed assicurare un ambiente integro al futuro dei suoi figli, auto-controllandosi e responsabilizzandosi volontariamente, con l’obiettivo di migliorare continuamente le proprie performance ambientali. Dotandosi di un Sistema di Gestione Ambientale, il Pastificio Granoro ha assunto la responsabilità di: • individuare i propri aspetti ambientali significativi; • assicurarne la conformità delle proprie strutture e delle proprie prestazioni alla normativa ambientale vigente; • impegnarsi nel miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali.

(visualizza la certificazione)

4.3 La Certificazione EMAS

La Certificazione EMAS per il Pastificio Granoro è dimostrare di concentrare i propri sforzi e le proprie risorse verso tecnologie e prodotti che abbiano un impatto sempre minore sull'ambiente. La tutela dell'ambiente e la corretta applicazione di un Sistema di Gestione Ambientale è per il Pastificio Granoro una priorità strategica. Il sistema EMAS, istituito con Regolamento CEE 761/2001, è uno strumento di politica ambientale ed industriale a carattere volontario, volto a promuovere costanti miglioramenti dell'efficienza ambientale delle attività industriali. Abbiamo deciso di aderire al sistema EMAS, adottando severe regole di organizzazione interna ed ottenendo la Dichiarazione di Partecipazione al Sistema, dopo verifica effettuata da un ente accreditato indipendente. La Dichiarazione è riconosciuta in tutti i paesi dell'Unione ed è equivalente a una sorta di certificazione ambientale. L'impegno del Pastificio Granoro è costante e preciso, ed è quello di: • rispettare in pieno le leggi ambientali; • adottare politiche, programmi e sistemi di gestione ambientali con la finalità di operare in un'ottica di prevenzione dell'inquinamento; • migliorare, per quanto possibile, le proprie prestazioni ambientali; • valutare in modo sistematico, obiettivo e periodico i risultati conseguiti; • trasmettere al pubblico i sistemi adottati e i risultati ottenuti. La dichiarazione ambientale convalidata riporta in forma sintetica gli impegni assunti, è pubblica e viene periodicamente aggiornata.

(visualizza la dichiarazione ambientale)

(visualizza il certificato EMAS)

4.4 La Certificazione BRC

Dotarsi della Certificazione BRC (British Retail Consortium) per il Pastificio Granoro è operare in un ottica di sicurezza e garantire che i propri prodotti sono ottenuti nel rispetto di standard qualitativi internazionali ben definiti nella normativa BRC. La Certificazione BRC è uno strumento operativo utilizzato da tutti i retailer britannici della GDO ed ha come finalità quella di creare una base comune per poter qualificare i propri fornitori di prodotti a marchio GDO, nell'assicurare la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari venduti per la protezione del consumatore.

Attraverso questa certificazione volontaria, il Pastificio Granoro dimostra di rispettare e sottoporre a rigorosi controlli: • le specifiche strutturali dei propri ambienti produttivi; • le specifiche dei propri prodotti e dei propri processi; • le proprie norme comportamentali per il personale e per i visitatori; • le proprie norme igieniche per il personale ed i visitatori; • l’assenza di allergeni per i consumatori sensibili; • l’assenza di organismi geneticamente modificati; • la rintracciabilità delle materie prime che impiega e del prodotto finito.

(visualizza la certificazione)

4.5 La Certificazione IFS

Dotarsi della Certificazione FSI (International Food Standard) per il Pastificio Granoro è scegliere volontariamente di adottare uno strumento operativo per qualificare i propri prodotti e garantire un sistema di gestione focalizzato sulla qualità e sulla sicurezza igienico-sanitaria dei propri prodotti. Strumento affine al BRC, l'IFS è stato messo a punto dagli operatori della GDO di Francia e Germania con l'obiettivo di gestire i processi e limitare i rischi, e rappresenta oggi uno standard internazionale per la verifica dei prodotti alimentari di marca, al dettaglio e all'ingrosso. Adottata anche dalle principali associazioni di categoria, questa norma standard viene applicata in tutte le fasi della catena di produzione e trasformazione delle materie prime provenienti dall'agricoltura e dagli allevamenti. I suoi principali elementi sono: • adozione di buone pratiche di riferimento; • adozione del sistema di H.A.C.C.P.; • adozione del sistema di gestione della qualità documentato; • controllo degli standard per gli ambienti di lavoro, per il prodotto, per il processo e per il personale; • esistenza di specifiche per tutti gli aspetti del processo produttivo. Dotarsi della Certificazione IFSI (International Food Standard) per Granoro è scegliere volontariamente di adottare uno strumento operativo per qualificare i propri prodotti e garantire un sistema di gestione focalizzato sulla qualità e sulla sicurezza igienico-sanitaria dei propri prodotti.

Strumento affine al BRC, l'IFS è stato messo a punto dagli operatori della GDO di Francia e Germania con l'obiettivo di gestire i processi e limitare i rischi, e rappresenta oggi uno standard internazionale per la verifica dei prodotti alimentari di marca, al dettaglio e all'ingrosso. Adottata anche dalle principali associazioni di categoria, questa norma standard viene applicata in tutte le fasi della catena di produzione e trasformazione delle materie prime provenienti dall'agricoltura e dagli allevamenti.

I suoi principali elementi sono: · adozione di buone pratiche di riferimento; · adozione del sistema di H.A.C.C.P.; · adozione del sistema di gestione della qualità documentato; · controllo degli standard per gli ambienti di lavoro, per il prodotto, per il processo e per il personale; · esistenza di specifiche per tutti gli aspetti del processo produttivo.

(visualizza la certificazione)

4.6 La Certificazione ISO 22000:2005

La norma UNI EN ISO 22000:2005 è uno standard internazionale che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la sicurezza alimentare.

E’ applicabile su base volontaria da tutti gli operatori del settore alimentare, in grado di valutare e dimostrare la conformità dei prodotti in termini di sicurezza alimentare e di garantire un controllo efficace dei fattori di rischio.

Lo standard si basa su:

* completa corrispondenza con i principi HACCP del Codex Alimentarius;

* allineamento con le norme ISO 9001:2008 e ISO 14001:2004;

* possibilità di applicazione a tutte le organizzazioni coinvolte in qualsiasi aspetto della filiera alimentare e che desiderano attuare sistemi in grado di fornire sistematicamente prodotti sicuri.

Il Pastificio Granoro ha deciso di certificarsi secondo la norma ISO 22000:2005 per:

* dimostrare il suo impegno verso un’attenta gestione dei rischi;

* identificare e controllare i pericoli per il consumatore e i risvolti degli stessi sulla sicurezza degli alimenti, al fine di garantire che siano sicuri al momento del consumo umano;

* ottenere miglioramenti tangibili e dimostrabili nelle performance in ambito della sicurezza alimentare attraverso l’implementazione di un sistema di gestione volto a fornire prodotti sicuri per il consumatore;

* dimostrare la conformità con i requisiti legislativi in termini di sicurezza alimentare;

* valutare e soddisfare i requisiti del cliente operando in conformità ai requisiti di sicurezza alimentare;

* comunicare in modo efficace le problematiche di sicurezza alimentare a tutti i livelli della filiera;

* ottimizzare le risorse.

4.7 La Certificazione Kosher

Ottenere il certificato Kosher significa produrre alimenti idonei al consumo e conformi alle norme di alimentazione Kosher così da poter essere essere consumati dagli ebrei , in accordo alle regole alimentari della religione ebraica stabilite nella Torah. Il cibo che risponde ai requisiti di casherut è definito kasher o casher.

La certificazione Kosher si ottiene a seguito di un iter di controllo da parte di un ente rabbinico specializzato in certificazioni Kosher, che supervisiona la produzione di un alimento al fine di garantire la conformità alle regoli alimentari ebraiche ed è indicata sul prodotto da un apposito simbolo.

Il prodotto certificato Kosher deve soddisfare rigorosissimi standard di qualità e tutte le procedure di produzione e confezionamento nonché ogni singolo ingrediente utilizzato nella sua preparazione devono essere conformi alle restrittive leggi del Kasheruth. Il rispetto di queste severe regole è verificato periodicamente, da esperti, sul logo di produzione e la certificazione (che ha una scadenza e va periodicamente ripetuta) può essere revocata in qualsiasi momento.

Queste norme costituiscono tuttavia, una tutela per il consumatore indipendentemente dalla sua religione ed è proprio per questo che con gli anni la certificazione Kosher è divenuta un vero marchio di qualità riconosciuto in tutto il mondo. In alcuni paesi come l'America, infatti, i maggiori consumatori di prodotti Kosher non sono Ebrei, ma persone di qualsiasi religione che ricercano in tale marchio una garanzia di qualità e genuinità .

4.8 La Certificazione Halal

Il marchio HALAL è un marchio di garanzia che posto sul prodotto assicura ai consumatori che i prodotti e i loro ingredienti siano tutti prodotti HALAL e che abbiano seguito iter e trattamenti genuini in tutte le fasi di lavorazione seguendo standard di qualità HALAL.

Halal è una parola araba che significa lecito, quindi nell'ambito musulmano il termine si riferisce a tutto ciò che è permesso secondo l'Islam con particolare riferimento alle norme in materia di alimentazione.

La certificazione HALAL è obbligatoria per il consumo da parte di cittadini musulmani e quindi rappresenta anche un requisito doganale imprescindibile per l’entrata e la commercializzazione di generi alimentari in alcuni Paesi di fede islamica.

Il Pastificio Granoro ha ottenuto la certificazione di qualità HALAL dal Consiglio d’Europa per l’ HALAL Alimentare (HFCE) che certifica la preparazione di alimenti e bevande, in modo lecito secondo la legge islamica proponendosi come un aiuto al musulmano praticante nella scelta di alimenti.

La HFCE ha competenza nel rivedere i prodotti, gli ingredienti, la preparazione e il trattamento e le procedure igienico sanitarie necessari nella produzione del prodotto certificato con qualità HALAL, nonché la corretta formazione del personale assicurando una corretta conoscenza sui metodi di produzione e movimentazione degli stessi.

I servizi resi da HFCE sono inoltre di ausilio anche all'azienda produttrice e/o esportatrice alla quale, dopo un attento controllo, viene rilasciato un certificato che attesta la corrispondenza della produzione o esportazione dei propri articoli alla giurisprudenza islamica.

4.9 La Certificazione OHSAS 18001-2007

OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series) è uno standard internazionale di riferimento per aiutare le aziende a definire obiettivi e politiche a favore della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori (SSL), in conformità alle normative vigenti e in base ai pericoli ed ai rischi che potenzialmente sono presenti sul posto di lavoro. L’implementazione di un sistema di gestione della SSL, consente di gestire le problematiche relative alla sicurezza in azienda, attraverso una valutazione a priori dei rischi e la loro riduzione mediante azioni preventive derivanti da un piano di miglioramento continuo. Questo concetto di gestione è in linea sia con quello aziendale di orientamento alla motivazione delle risorse umane interne che alla volontà dell'azienda di affrontare le problematiche relative alla qualità della

vita ed alla sicurezza sul posto di lavoro in maniera coordinata come un'occasione per armonizzare sviluppo, produttività e motivazione del personale.

La realizzazione di un sistema conforme allo standard OHSAS 18001 presuppone una serie di elementi

* un'adeguata politica di SSL che comprenda anche un programma di miglioramento continuo

* l'identificazione dei pericoli, la valutazione dei rischi e l'analisi delle prescrizioni legislative specifiche

* il monitoraggio delle prestazioni del sistema di gestione della salute e sicurezza

revisioni e valutazioni continue per un'ottimizzazione del sistema.