Rotelle con calamari melanzane grigliate e cipolla rossa

Nunzia Bellomo
Le ricette di Nunzia Bellomo

Vi piace questo formato di pasta?
A me ricorda tanto la mia infanzia, i pranzi in famiglia, le domeniche al mare e i piatti freddi che le mamme preparavano alle prime luci dell’alba.
E quello che vi propongo oggi è proprio un primo piatto freddo, fresco e perfetto da preparare anticipatamente e conservare in frigo fino al momento del consumo.
In questo caso però vi consiglio di utilizzare una pasta di qualità, porosa, dall’ottima resa e che cuoce in modo uniforme, dall’esterno all’interno senza disperdere l’amido nell’acqua di cottura.
Io chiaramente anche questa volta parlo e scelgo la pasta Granoro della Linea Dedicato.
Insomma la pasta fredda è sempre una buona idea quando arriva la bella stagione, non credete anche voi?

20′
60′
Principiante

Che cosa serve

Come si prepara

  1. Prima di tutto passiamo i calamari sotto l’acqua e li poggiamo in una ciotola.

  2. Premiamo un limone e recuperiamo il succo.

  3. Versiamo il succo del limone in un bicchiere e aggiungiamo un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e di pepe.

  4. Mescoliamo con una forchetta e versiamo questa emulsione sui calamari.

  5. Copriamo e lasciamo macerare in frigo un paio di ore.

  6. Affettiamo le cipolle e le mettiamo in acqua fino a quando non avremo pronti tutti gli ingredienti.

  7. Nel frattempo tagliamo anche le melanzane e le grigliamo da entrambi i lati su una piastra bollente.

  8. Non appena le melanzane saranno pronte e ormai tiepide, le tagliamo grossolanamente a strisce e le poggiamo in una ciotola condendole con olio e sale.

  9. Mescoliamo e teniamo da parte.

  10. Laviamo i pomodori e li tagliamo in 4 spicchi o a metà in base alla grandezza dello stesso e lo aggiungiamo alle melanzane.

  11. Facciamo lo stesso con le foglie di basilico tenendone da parte qualcuna per la decorazione finale.

  12. A questo punto tiriamo i calamari fuori dal frigo e prelevandoli li passiamo sulla piastra facendoli scottare un po’
    (Non vi indico un tempo preciso perché anche in questo caso dipende da quanto grandi li avete tagliati)

  13. Quando terminiamo di scottare su piastra i calamari cuociamo la pasta in acqua e sale.

  14. Non appena al dente la scoliamo e la passiamo sotto l’acqua fredda così da bloccare la cottura.

  15. Aspettiamo che si raffreddi e uniamo tra loro tutti gli ingredienti.

  16. Mescoliamo bene, condiamo ancora con l’olio extra vergine di oliva e il pepe e porzioniamo decorando con foglioline di basilico.

seleziona una ricetta in base al formato

le più recenti

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.