Linguine Linea Cuore Mio alla puttanesca con olive capperi e acciughe

Nunzia Bellomo
Le ricette di Nunzia Bellomo

Le origini della pasta alla puttanesca non si conoscono bene, ci sono diverse fonti e diversi pareri ma quello che è certo è che si tratta di un primo piatto classico della cucina italiana.
Un piatto che ingolosisce un sacco per il suo condimento così avvolgente: pomodori pelati, olive, capperi e filetti di acciughe (o alici) ingredienti che donano a questo piatto un sapore e gusto pazzesco!
La pasta fa parte della Linea Cuore Mio, come sempre di Granoro.
Una Linea prodotta miscelando materie prime coltivate in Italia, la semola di grano duro di qualità con la farina di una particolare cultivar di orzo, ad alto contenuto di betaglucano. (Il Betaglucano è una fibra solubile che riduce il livello di colesterolo nel sangue, con il conseguente beneficio di protezione dal rischio di malattie cardiovascolari)
Adesso posso invitarvi a pranzo?

15′
15′
Principiante

Che cosa serve

  • 320 gr Linguine Linea Cuore Mio Granoro
  • 700 gr Pelati Linea Dedicato Granoro
  • 1 Cucchiaino Capperi
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Olio Extra Vergine Di Oliva
  • q.b. Sale
  • 100 gr Olive di Gaeta
  • 4 Filetti Acciughe
  • 2 Spicchi Aglio
  • q.b. Peperoncino

Come si prepara

  1. Prima di tutto eliminiamo dai capperi l’eccesso di sale lavandoli sotto l’acqua corrente.

  2. Poi li tamponiamo con uno foglia di carta assorbente e li trituriamo al coltello.

  3. Denoccioliamo le olive e le teniamo da parte.

  4. Laviamo e trituriamo anche il prezzemolo.

  5. In una padella scaldiamo l’olio con i due spicchi di aglio in camicia.

  6. Non appena caldo aggiungiamo anche il peperoncino tritato, i filetti di acciuga e i capperi.

  7. Facciamo cuocere fino a quando le acciughe non risulteranno sciolte.

  8. A questo punto inseriamo i pelati, mescoliamo e lasciamo cuocere a fiamma bassa.

  9. Nel frattempo scaldiamo l’acqua con il sale e cuociamo gli spaghetti.

  10. Non appena al dente li spostiamo le linguine in padella e amalgamiamo bene aggiungendo un po’ di prezzemolo tritato.Portiamo in tavola ben caldi.

seleziona una ricetta in base al formato

le più recenti

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.