Trofie con asparagi olive taggiasche pomodorini e ricotta marzotica

Nunzia Bellomo
Le ricette di Nunzia Bellomo

Un perfetto abbinamento per parlare di primavera e di Puglia.
Di primavera perché tra gli ingredienti c’è l’asparago indiscusso protagonista di questa stagione e di Puglia perché abbiamo sia la ricotta marzotica che le trofie Granoro della Linea Dedicato, una linea realizzata con grani 100% Pugliesi.
Una ricetta semplice, di stagione e perfetta anche per i nostri amici vegetariani.

30′
30′
Principiante

Che cosa serve

Come si prepara

  1. Prima di tutto ci occupiamo degli asparagi.
    Tagliamo ed eliminiamo la parte estrema più legnosa e non mangiabile del mazzetto

  2. Leghiamo il mazzetto di asparagi con uno spago da cucina
    Portiamo ad ebollizione l’acqua con il sale , in una pentola stretta e alta.
    Inseriamo gli asparagi escludendo le punte.

  3. Li lasciamo cuocere.
    Non appena saranno morbidi, li preleviamo e li facciamo intiepidire.
    A questo punto tagliamo ancora i gambi separandoli dalle punte.
    I gambi possiamo conservarli per altro.

  4. Recuperiamo l’estremo gambo da ogni punta e lasciamo da parte.

  5. Laviamo i pomodori sotto l’acqua corrente e li tagliamo a metà

  6. Laviamo i pomodori sotto l’acqua corrente e li tagliamo a metà
    In una padella scaldiamo l’olio e uno spicchio di aglio.
    Versiamo i pomodorini e non appena cotti aggiungiamo anche le olive taggiasche e l’estremo gambo tenuto da parte.
    Mescoliamo bene fino a quando gli ingredienti non saranno perfettamente amalgamati tra di loro.

  7. Laviamo anche le foglioline di timo
    Mettiamo in cottura l’acqua per la pasta e non appena la sarà al dente la preleviamo e la versiamo in padella.

  8. Mescoliamo e aggiungiamo una grattata di ricotta marzotica, un pizzico di pepe e qualche foglia di timo.

  9. Togliamo dal fuoco ed aggiungiamo anche le punte di asparago.
    Portiamo in tavola ultimando con altro formaggio e un filo di olio extra vergine di oliva

seleziona una ricetta in base al formato

le più recenti

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.